Al Gf 9 arrivano anche Jerry Longo e Leonia

Entrano nella casa Jerry e Leonia. Vanno al televoto il maggiordomo di casa Savoia e Annachiara<br />

Milano - E’ giunta al primo pit stop la nona edizione del Grande Fratello, al termine di una settimana molto intensa. Il re dei reality anche quest’anno ha già fabbricato le prime icone. Apprezzata da telespettatori, stampa e cybernauti, Cristina Del Basso, supermaggiorata di Como, ha ravvivato le cronache dei primi sette giorni. Il video della sua prima doccia sotto le telecamere è già un cult su Youtube e la liaison con Gianluca, il palyboy partenopeo, movimenta le cronache rosa. Ma, scollature nonostante, il più apprezzato dal televoto è stato Alberto. L’ormeggiatore genovese con naturalezza e semplicità ha sparigliato tutte le possibili previsioni, balzando in testa alla classifica del concorrente preferito dai telespettatori.

L'ingresso di Jerry Longo Tante emozioni nella finestra in prima serata dei ragazzi del Gf. Prima fra tutte, l'ingresso, commovente, di Jerry Longo, il primo concorrente nella storia dei reality non vedente. Jerry, di origini calabresi, ha percorso il corridoio che divide la casa dal mondo reale con in mano il suo bastone bianco e ha iniziato sorridendo la sua avventura in tv.

Leonia, dalla Spagna con furore
L'ultima arrivata nella casa di Cinecittà ha già fatto discutere ancora prima di scendere dall'aereo. Leonia, macellaia romana di ventitre anni, reduce dal Gran Hermano (omologo spagnolo del reality di Canale 5), e ha fatto parlare giornali e blog italiani per la sua relazione omosessuale.

Tutti nel confessionale
Torna, immancabile, il confessionale
e iniziano a serpeggiare inimicizie e strategie fra gli inquilini della abitazione più spiata di tutto lo Stivale. Il Grande Fratello non è esattamente una dimora reale e Fabrizio se ne deve essere accorto. Il maggiordomo di casa Savoia esce infatti sconfitto dalle prime nomination. Con sette preferenze se ne va diritto al televoto. Gli fa compagnia Annachiara Simonetti, farmacista di venticinque anni, che raccoglie sei voti e se la dovrà vedere col nobile maggiordomo per non lasciare Cinecittà.