GF, la pasionaria è avvisata: puoi essere licenziata

Daniela Martani prende tempo per decidere se restare nella Casa o tornare a fare la hostess. La Cai ha preso un provvedimento disciplinare contro la concorrente che non si è presentata al lavoro

La questione Martani-Alitaliana ieri è arrivata al Grande Fratello. Ovviamente gli autori del reality non vedevano l’ora che scoppiasse il bubbone. E così Alessia Marcuzzi ha comunicato alla pasionaria del cielo che la Cai, la nuova azienda che ha inglobato Alitalia, ha aperto un procedimento disciplinare nei suoi confronti dopo che la concorrente del Grande Fratello non si è presentata il 23 gennaio scorso per lavorare come assistente durante il volo Roma-Tokyo. La sostanza è nota: Daniela Martani, assunta dalla Cai dopo la dura vertenza contrattuale con i dipendenti, proprio nei giorni in cui iniziava l’attività della nuova compagnia è entrata nella Casa di Cinecittà, creando grande clamore. E soprattutto critiche: lei che è salita sulle barricate e agitato il cappio come una moderna Che Guevara per difendere i diritti dei lavoratori, poi è corsa nel Grande Fratello chiedendo la cassa integrazione. In sostanza, cercando di mantenere due posti di lavoro mentre un sacco di colleghi sono rimasti a casa.

Lei, ieri sera, all’inizio della puntata ha cercato di difendersi. Portavoce delle critiche si è fatto Alfonso Signorini, opinionista fisso del Gieffe e direttore di Sorrisi e Canzoni nonché di Chi.
«Non ho avuto la possibilità di chiedere l’aspettativa né ad Alitalia che stava chiudendo né a Cai che stava aprendo, ma è chiaro che è quello che vorrei fare», ha detto. «Con il mio avvocato avevamo pensato di chiedere la cassa integrazione volontaria come primo step e come secondo l’aspettativa. Le polemiche le immaginavo, ma la protesta che ho fatto in quei giorni caldi era vera così come la voglia di coronare il mio sogno di bambina di lavorare in tv», ha proseguito la ragazza. Il Grande Fratello l’ha avvisata di un eventuale rischio licenziamento nel caso in cui continuasse la sua esperienza nella casa, ma la ragazza ha preso tempo per una decisione. Prima di rispondere vuole consultare il suo avvocato. E lo farà tramite il «confessionale», contravvenendo così a una delle regole ferree del reality che prevedono l’isolamento totale dei concorrenti. Ma, sembra, si sia voluta fare un’eccezione per via del fatto che Daniela deve decidere in pochi giorni, altrimenti potrebbe rischiare veramente il posto di lavoro. A lei si è rivolto molto duramente Alfonso Signorini, e nei giorni scorsi lo aveva fatto indirettamente anche Alessandro Cecchi Paone ospite a Pomeriggio 5 che segue passo passo il reality, apostrofandola come un’«opportunista», definendo una «vergogna che lei cerchi di tenersi il posto di lavoro all’Alitalia mentre sta dentro a sollazzarsi al Grande Fratello» e invitandola a «licenziarsi». Lei ha risposto di non portare via il posto a nessuno anche in caso di cassa integrazione, perché verrebbe sostituita. «La cassa integrazione però - ha replicato Signorini - la pagano agli italiani». Bene, ora toccherà aspettare la puntata di lunedì prossimo per conoscere la decisione della Martani. Tanto, più suspense c’è, più giova agli ascolti. In questo caso, comunque, l’evidente gioco televisivo di creare un caso invitando la pasionaria dentro il reality, ha suscitato una vera indignazione tra gli italiani che un posto di lavoro non ce l’hanno o lo potrebbero perdere. E comunque Gieffe è pieno di sorprese: ieri una concorrente, Vanessa, ha ricevuto una carrambata: la visita del papà che non vede da nove anni.