Gf, ultimi giorni nella casa fra ricordi e speranze 

Pochi giorni e, ancora una volta, la casa della nona edizione del Grande Fratello verrà smantellata. Gli ultimi quattro inquilini trascorrono le loro giornate ricordando il loro passato e ipotizzando quello che gli succederà quando torneranno alle loro vite reali, lontano dalle telecamere di Cinecittà. Forse

Roma - Ultimi giorni nella casa più spiata di Cinecittà. In questi giorni i pensieri dei ragazzi del Grande Fratello 9 vanno spesso oltre le mura della Casa. Si cerca di immaginare come sarà la vita reale dopo questa esperienza e tutti hanno grandi sogni nel cassetto, desideri nel cuore e tanta voglia di confrontarsi e rivedere la famiglia e gli amici. Sono giornate in cui ci si racconta.

I racconti di Marcello Marcello parla delle sue numerose esperienze lavorative, tra cui anche la consegna a domicilio della spesa. Il suo desiderio una volta fuori dalla Casa è quello di fare un corso per pasticcere e aprire una pasticceria tutta sua.

L'infanzia di Cristina
Cristina racconta della sua vita: da bambina il suo sentirsi diversa e il suo bisogno di nascondersi sempre dietro una maschera non le hanno consentito di avere degli amici veri. Quando era piccola credeva che solo con la bellezza poteva essere apprezzata e da quel momento ha iniziato a dare peso solo all'apparire, mettendo in disparte la sua immensa forza interiore, la sua ingenuità e la sua bontà. Di padre pugliese, Cristina sottolinea la differenza che trova tra la vita caotica e frenetica di Milano e quella calma e genuina del sud. Poi i suoi pensieri si spostano verso l'esperienza del reality. La ragazza racconta anche che all'inizio di questa avventura del GF si è trovata spiazzata nella Casa per non aver trovato immediatamente l'apprezzamento degli uomini e per non essersi trovata subito al centro dell'attenzione, a differenza di come le era sempre successo fuori. E' stato allora, però, che è venuta fuori la vera Cristina.

Ferdi vuole una vita normale
Ferdi, invece, ha un forte desiderio di crearsi una "vita normale", di mettere le basi per un futuro migliore e portare sua sorella in Italia con sè. L'educazione che ha ricevuto non coincide con quella che ha sviluppato da solo, e per questo si sente molto lontano dai suoi famigliari. Sa che non deve rendere conto a nessuno e che può solo far affidamento su stesso. E il montenegrino parla ancora di Francesca e ricorda i bei momenti passati con lei.

La lite con Gianluca
Proprio questo argomento aveva fatto scaturire una furiosa lite fra lui e Gianluca. L'opinione di Marcello è che Gianluca "pensa che Ferdi se dovesse vincere, vince per la sua situazione!". Cristina invece dopo aver parlato a lungo con il montenegrino pensa che il ragazzo non ha mai utilizzato il suo passato, "ha solo risposto a delle domande quando gli sono state poste."
La maggiorata non crede nemmeno nella falsità di Gianluca: "è una persona estremamente autentica ed estremamente pulita!". I due ragazzi, infatti, poi si sono chiariti. Gianluca ha chiesto scusa a Ferdi per averlo spinto: "per cortesia accetta le mie scuse col cuore, perché dal primo giorno in questa casa sei stato una delle persone con cui mi sono trovato bene!".

Ultimi quattro inquilini I quattro finalisti hanno poi trascorso la serata cenando in modo particolare con il barbecue. Allestita una tavolata a terra, i ragazzi hanno steso un copriletto sul prato per mangiare seduti sopra i cuscini. L'ambiente intimo è stato accentuato da una candela. E fra i canti, i balli e le risate per le imitazioni di Cristina nei confronti di Marcello passa la serata.