In Ghana tornano i leoni

Il Paese africano ospita attualmente tra i 15 e i 20 esemplari di leone africano (Panthera Leo) sparsi nei tre parchi nazionali di Mole, Bui e Digya.

Le Colline di Shai, nella provincia occidentale di Dangme, in Ghana, sta per essere ripopolata di leoni. Lo ha annunciato il ministro del Turismo, signora Zita Okai-Koi. Il progetto è stato promosso dall'Alert (African lion and environmental research trust) che da tempo porta avanti campagne di ripopolamento della fauna in territori dove meglio può essere salvaguardata. Si stima che il Ghana ospiti attualmente tra i 15 e i 20 esemplari di leone africano (Panthera Leo), probabilmente sparsi nei tre parchi nazionali di Mole, Bui e Digya. L'annuncio del ritorno dei leoni sulle Shai Hills è stato dato nel corso di una riunione a Dodowa, cui hanno partecipato numerosi capi tribù che hanno assicurato il loro sostegno all'iniziativa. Particolare entusiamo ha manifestato il capo tribù di Dodowa, neneTetteh Apperton III, il quale ha esortato i suoi omologhi a adoperarsi in questo progetto di ripristino delle condizioni ambientali originarie, anche per i vantaggiosi riflessi sul turismo.