Il ghanese che scia con la tuta di leopardo: «Almeno penultimo»

Non è un fuoriclasse, ma ha il suo addetto stampa e i suoi sponsor personali. Con la sua tuta da leopardo, però, è già diventato una star a Vancouver. Kwame Nkrumah-Acheampong, primo ghanese a competere nelle Olimpiadi invernali, si è guadagnato la luce dei riflettori prima ancora dell’inizio dei Giochi. Il 35enne, nato a Glasgow, gareggerà nel gigante del 21 febbraio e nello slalom del 27. In attesa di presentarsi al cancelletto di partenza, si allena sui pendii di Courtenay: «Voglio battere qualcuno, voglio che qualche altro atleta finisca all’ultimo posto».

ROBA DA RICCHI L’aristocratico discendente di un antico principato tedesco, Hubertus von Hohenlohe, sarà il solo rappresentante del Messico ai Giochi di Vancouver 2010. «È una sensazione speciale, sono orgoglioso di essere l'unico sportivo che rappresenterà un Paese di 110 milioni di persone ai Giochi Olimpici invernali», ha detto durante la cerimonia di consegna della bandiera della squadra messicana. Sarà la sua quinta Olimpiade. Unico neo, lo sciatore ha 51 anni...

CHE CASINO... Primo record per Vancouver. Ai Giochi invernali parteciperanno atleti in rappresentanza di 82 Paesi. A Torino 2006 gareggiarono in totale 80 nazioni. Vancouver aspetta più di 2700 atleti che si sfideranno in 86 eventi, due in più rispetto all’edizione torinese.

NESSUNO TOCCHI IL CANGURO Il team olimpico australiano ha annunciato che farà battaglia contro l’ordine ricevuto di togliere l’enorme bandiera che giganteggia su un condominio al Villaggio Olimpico al centro di Vancouver. La bandiera verde e oro, estesa una cinquantina di metri quadrati, mostra un canguro dorato che indossa guanti da boxe rossi. Il Comitato olimpico internazionale ha ordinato che la bandiera venga tolta perché l'immagine del canguro è considerata una pubblicità. «Il marchio appartiene in realtà al Comitato olimpico australiano, che non ha nulla in contrario al fatto che la bandiera venga utilizzata dalla squadra olimpica nazionale» la risposta australiana.