Ghanese con divieto di dimora in Campania scoperto a spacciare a Napoli: arrestato

Pizzicato a Napoli a spacciare hashish mentre era sottoposto a divieto di dimora in Campania, arrestato un ghanese irregolare

Aveva appena ceduto una bustina in cambio di una banconota. Uno scambio effettuato alla luce del sole, a Napoli. Ad osservare la scena c’erano dei poliziotti. Alla loro vista l’acquirente ha buttato a terra la confezione prelevata e si è dileguato. All’interno c’era dell’hashish.

A cedere la dose era stato un immigrato. Stava spacciando nei pressi di via Arenaccia, nel centro cittadino, quando è stato intercettato dagli agenti dell’Ufficio prevenzione generale della questura di Napoli. I poliziotti, a cessione compiuta, sono intervenuti e lo hanno fermato, con non poche difficoltà. L’uomo ha tentato di divincolarsi opponendo resistenza, ma alla fine è stato bloccato e arrestato.

Per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale nel pomeriggio di ieri è finito in manette Halidu Zakari, ghanese di 33 anni che è risultato irregolare sul territorio nazionale e sottoposto al divieto di dimora nella regione Campania. Gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato a suo carico circa 40 grammi di hashish già confezionato.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?