Ghisa denunciano pusher di Viagra: spacciava on line

Sorpresa, c’è anche chi spaccia farmaci contro l’impotenza. Sì, quelli contro la scarsa libido e la stanchezza sessuale. Pillole di Viagra o, se preferite, di Cialis che il pusher cede con le dovute avvertenze del caso: se compare un dolore al torace, be’ andate di corsa al pronto soccorso. Avviso pubblicato on line, sul sito che lo spacciatore utilizzava per piazzare la merce: «La richiesta arriva via internet e nel giro di poche ore i clienti ricevevano la merce via corriere» racconta la polizia municipale. Attività redditizia stroncata dagli agenti guidati da Emiliano Bezzon: «Nell’abitazione del trentenne sono state sequestrate 160 confezioni di medicinali per un valore commerciale di seimila euro. Confezioni che l’uomo, un italiano, acquistava a pochi euro e che rivendeva anche a 40 euro». E mentre il pusher è stato denunciato per esercizio abusivo della professione medica, controlli accerteranno l’eventuale contraffazione dei medicinali. «Un giro d’affari certamente notevole che getta luce su una nuova frontiera dello spaccio» commenta Riccardo De Corato: «Tra i clienti c’erano pure frequentatori della movida meneghina. Una piazza che è purtroppo già florida per il traffico di ecstasy e di stupefacenti». Il vicesindaco di Milano ricorda poi che, in passato, i vigili hanno scoperto nel quartiere di Chinatown altri traffici di medicinali.