Ghisa stranieri, la proposta «non è originale»

Sulla proposta di «ghisa» stranieri formulata dal presidente della Provincia, Sergio Rotondo, nel fondo apparso venerdì sul Giornale, scrive che Palazzo Marino ha avuto una reazione di fastidio. E a giustificazione si riportano stralci di alcune mie dichiarazioni. Non è proprio così. Interpellato sulla questione, ho detto che non vi trovavo nulla di originale, visto che già l’uno per cento del personale della Polizia di Stato è composto da italiani di origine straniera. E anche la Polizia municipale si è attrezzata per fare rispettare meglio le regole agli immigrati. Tanto è vero che una squadra ha seguito un corso di arabo. Secondariamente ho detto che se Penati crede fermamente in questa idea la applichi. Ha a disposizione la Polizia Provinciale e può far vedere se questa «innovazione» porta risultati. Tutto qui.