Giù dal quarto piano filippino di 4 anni salvato dalla siepe

Un filippino di quattro anni si è salvato da una caduta dal balcone al quarto piano della sua abitazione, anche se le sue condizioni sono tuttora piuttosto gravi. È stato infatti ricoverato in prognosi riservata e sotto stretta osservazione medica. A dare l’allarme è stata la madre, una filippina di 32 anni. Il piccolo, secondo quanto riferiscono i carabinieri, ieri verso le 8 del mattino stava giocando su una sedia nella sua casa di Corsico quando ha perso l’equilibrio ed è caduto dal quarto piano. Una caduta sicuramente mortale se non fosse stato per la piccola siepe su cui è finito e che ha attutito il colpo. Al momento dell’arrivo dei soccorsi, giunti con l’elicottero inviato da Niguarda, la piccola vittima era infatti ancora vigile, anche se comprensibilmente piuttosto spaventata e agitata. Il ferito è stato portato al reparto di neurorianimazione in codice rosso, il più grave degli allarmi, ed è attualmente tenuto sotto osservazione. I medici contano di sciogliere la prognosi solo quando saranno passate le prime e più difficili ore.