Già tutto esaurito per Andrea Bocelli

Teatro esaurito e attesa alle stelle per venerdì 19: così il pubblico genovese si prepara al «Concerto del Cuore» di Andrea Bocelli al Carlo Felice, presentato da Fabrizio Frizzi e con incasso devoluto a favore dell'Istituto Giannina Gaslini, che potrà acquistare così una nuova avanzatissima Tac pediatrica. Un'iniziativa solidale - fortemente voluta e coordinata dal cardinale Tarcisio Bertone, e subito sostenuta anche dall'arcivescovo Angelo Bagnasco - che ripropone l'appuntamento previsto lo scorso 5 luglio sulla Costa Concordia, annullato a causa di un'indisposizione del tenore. E allora attenzione: i biglietti gialli, emessi per accedere all'evento dell'estate scorsa non potranno essere in alcun modo utilizzati venerdì sera, a meno che non siano stati sostituiti con uno dei biglietti emessi dal teatro, ma chi li aveva acquistati attraverso l'Amit (e non ha provveduto al loro ritiro) potrà ancora avere il posto la sera stessa del concerto. Un quarto d'ora prima dell'inizio saranno inoltre messi in vendita 200 ingressi in piedi con un contributo di 30 euro. Ma passiamo al programma della serata, che vede impegnata l'orchestra del Carlo Felice diretta da Marcello Rota: sul palco accanto a Bocelli canteranno il baritono Gianfranco Montresor e il soprano Emilia Veda, impegnati in pezzi celebri del repertorio lirico tradizionale (Puccini, da «Manon Lescaut», «Madama Butterfly», «Bohème» e «Tosca»). Per chi vorrà contribuire a favore del Gaslini è possibile fare un'offerta presso Banca Carige, Sede di Genova, conto corrente bancario n. 65000/80 dipendenza 040 Cin W Abi 6175 Cab 1400 intestato ad Arcidiocesi di Genova, Sottoscrizione a favore Diagnostica pediatrica Istituto Gaslini.