È gia scontro sul futuro della giunta

Commissariamento. Il ministro del Lavoro e della Salute Maurizio Sacconi ha detto ieri di ritenere inevitabile il commissariamento dell’Abruzzo, in attesa di tornare alle urne, dopo l’arresto dell’ex presidente della Regione Ottaviano Del Turco. «Credo che sia inevitabile già dai prossimi giorni - ha detto -, perché purtroppo gli indicatori del piano di rientro della sanità abruzzese ci impongono di farlo secondo gli accordi presi con le stesse regioni. Poi si andrà al voto». Non l’ha presa bene Enrico Paolini, presidente vicario della giunta regionale: «Spero che non sia vera l’intenzione del ministro. Se è vera, sarà protesta». Immediata una telefonata chiarificatrice tra i due: ci sarà un incontro politico prima della decisione sul commissariamento.