Giacca e cravatta per il «pusher dei vip» Orari d’ufficio, giro da 7mila euro al giorno

Eroina bianca, pulita come il «buco» che non si vede: possibile da iniettare intramuscolo o anche da inalare. Viene importata dalla Thailandia, provoca assuefazione, è un narcotico euforizzante più puro e potente dell’eroina classica, la ben nota «brown sugar». Era quella che spacciava, in giacca e cravatta, seguendo veri e propri orari d’ufficio e solo a clienti di altissimo profilo, Pedro Manuel Carvajal Machado, cileno di 51 anni.
Droga da ricchi, almeno 200 euro al grammo, come la miglior cocaina. Più facile fornirsi dallo spacciatore di fiducia pronto a recapitare la merce a domicilio per un giro d’affari che si aggirava sui 6-7mila euro al giorno. A far crollare gli affari, però, ci hanno pensato gli investigatori del commissariato «Città Studi» di Milano, che gli hanno stretto le manette ai polsi. Aspetto distinto, aria da insospettabile, un lavoratore modello che tutti i giorni usciva di casa alle 8 e rientrava solo alle 18 circa. Vestito come ogni impiegato, con tanto di valigetta 24ore e il suo biglietto da visita in tasca: «Traduttore e interprete tecnico scientifico legale».
Gli effetti sono molto simili a quelli dell’eroina normale, - spiegano gli investigatori del commissariato Città Studi che hanno arrestato il cileno qualche giorno fa - ma in più, questa eroina bianca, proveniente dalla Thailandia e dell’Asia in generale, è molto più pura. Ha un fattore di rischio altissimo in fase di diluizione perché può condurre facilmente all’overdose”.
Si tratta di uno stupefacente che gira soltanto in certi ambienti perché è diretto a un pubblico che ha un’alta e immediata disponibilità di denaro liquido: costa 200 euro al grammo, praticamente come la cocaina di buona qualità. Si tratta, insomma, di una droga d’élite.
«Il cileno la portava persino a domicilio a certi grandi professionisti – precisa ancora la polizia -, con altri s’incontrava in bar o in locali pubblici. La sostanza piace perché oltre ad avere effetti molto simili a quelli dell’eroina e della morfina, è anche un narcotico euforizzante. Purtroppo ha effetti devastanti per l’organismo».