Giacinto Facchetti, la prima biografia

Giacinto Facchetti è stato uno dei più grandi simboli del calcio italiano. Ha vinto moltissimo, è stato proverbiale per la sua correttezza in campo. Diventato dirigente e presidente dell'Inter, è stato negli ultimi anni della sua vita tra i più fieri avversari del calcio e del «sistema» cresciuto attorno a Moggi. A un anno dalla morte, il giornalista della Gazzetta dello Sport, Massimo Arcidiacono, ha scritto «Lo chiamavano Giacinto», la prima biografia del grande capitano. Il libro viene presentato oggi (Spazio Melampo, via Tenca 7, ore 21). Con l'autore ne parlano il figlio di Giacinto, Gianfelice Facchetti; il sociologo e scrittore Nando Dalla Chiesa; il direttore della Gazzetta dello Sport Carlo Verdelli e Sandro Mazzola, compagno di Facchetti nella grande Inter di Herrera.