Giallo all’Aia, Milosevic muore in cella

L'ex leader serbo Slobodan Milosevic, 64 anni, è morto. Il suo corpo è stato trovato nella cella nel carcere del Tribunale penale internazionale dell'Aia, dove era sotto processo dal 2002 per crimini di guerra contro l'umanità. Il Tribunale dell'Onu ha aperto un'inchiesta sulla morte di Milosevic e ordinato un esame tossicologico. L'avvocato Zdenko Tomanovic, chiedendo che l'autopsia venga fatta a Mosca, ha rivelato infatti oggi che Milosevic temeva di essere avvelenato.