Giallo di Bergamo: l’imprenditrice uccisa su commissione

Mentre dalle indagini per far luce sull’omicidio di Maria Grazia Pezzoli, la donna di 45 anni uccisa a coltellate a Vertova in Val Seriana, si segue ora l’ipotesi del delitto su commissione. Oggi gli esperti del Ris di Parma si recheranno nuovamente nell’abitazione di via Cinque Martiri per effettuare un sopralluogo sulla scena del delitto e rilevare eventuali nuove tracce biologiche. Nei laboratori di Parma, inoltre, dal giorno del delitto, il 24 luglio, sono in corso le analisi sulle quattro gocce di sangue prelevate sotto la finestra rotta al piano terra della villa dove la donna è stata sgozzata e massacrata da trenta coltellate. È il sangue dell’assassino.