Il giallo della bomba contro i carabinieri

Un ordigno al plastico è esploso all'interno della caserma dei carabinieri di Largo Caduti di Nassirya a Latina causando un morto e un ferito tra i militari dell'Arma. La deflagrazione è avvenuta alle 15,40. La vittima è Alberto Andreoli, 35 anni, sposato con due figli, in servizio come carabiniere di quartiere; è rimasto invece ferito il maresciallo Stefano De Rinaldis, anch'egli 35enne. Mistero fitto sugli attentatori, nessuna rivendicazione. Appello del magistrato: «Chi sa parli».