Il giallo di «Gente» Hachette smentisce l’arrivo di Signoretti

Sono caduti dalle nuvole. Dopo si sono rialzati e si sono guardati negli occhi, rimbalzandosi gli uni con gli altri la stessa domanda: ma è vero? Quando nella redazione di Gente hanno letto la notizia pubblicata ieri dal Giornale, che dava per prossimo l’arrivo di Riccardo Signoretti alla direzione del settimanale, lo stupore è stato massimo. Discussioni, interessamento del Cdr. Risultato: ma quale cambio della guardia, la «casa Editrice Hachette Rusconi - si legge nella lettera inviata al Giornale dagli editori del settimanale - smentisce un cambio di direzione a Gente, il cui direttore Monica Mosca gode della piena fiducia». Se ne prende atto. Ma non si può al tempo stesso non ribadire la totale attendibilità della fonte che ha dato al Giornale tutte le informazioni sull’esistenza di una trattativa per portare Signoretti alla guida di Gente. A gennaio sapremo come è andata a finire.