«Giallo Liguria» si diverte col noir

Gli amanti dei generi giallo e noir hanno finalmente pane per i loro denti: prende il via infatti domani a Ventimiglia, per concludersi l’8 maggio, il primo festival Giallo Liguria 2007, ideato e diretto da Davide Barella. Un festival dedicato al teatro del territorio (uno spettacolo sui segreti della Ventimiglia romana del 49 dC e uno sui fatti e misfatti della storia locale) e al cinema di Mario Bava, sanremese di nascita e mestro artigiano di effetti speciali, amato da Quentin Tarantino e Tim Burton. Ma ci sarà spazio anche per il conte Serge Voronff, il Frankenstein della Ventimiglia anni ’30, e per l’uomo scimma di Grimaldi. Ciliegina sulla torta una mostra a fumetti sul personaggio di Julia Kendall, criminologa della Seergio Bonelli editore, del genovese Giancarlo Berardi. Informazioni sul sito www.orlandodissennato.it.