Giallo su un sms di Formigoni all'Udc. La portavoce: «Non è vero»

Nel testo del messaggino ci sarebbero state parole di soddisfazione per la difficoltà del rendiconto dello Stato in Parlamento

Battibecco tra Roberto Formigoni e il sito internet di Roberto D'Agostino su un sms di giubilo per la minoranza al governo Berlusconi attribuito al presidente della Regione. «Dagospia è stato scorretto a non pubblicare una smentita del portavoce del presidente della Lombardia, Roberto Formigoni, né ieri sera né oggi» scrive in una nota la portavoce del politico lombardo. Secondo il sito ieri sera Formigoni avrebbe mandato un sms a Roberto Rao dell'Udc dopo il voto sul rendiconto con scritto «Era ora».
«L'operazione di Dagospia di ieri sera è quanto mai sorprendente: un sito internet di informazione, per quanto di retroscena, ma sicuramente ritenuto una fonte attendibile per molti giornalisti, non riesce a pubblicare smentite dopo le 19.00!» ha dichiarato Gaia Carretta, portavoce del presidente Formigoni.
Ieri sera, dopo la pubblicazione del presunto sms, la portavoce ha inviato «immediatamente la smentita, perché non è stato mandato alcun sms. La cosa sorprende tanto più per il fatto che lo stesso Rao ieri sera ha postato su Twitter la smentita, senza che questa fosse concordata con il presidente, e nemmeno questa è stata ripresa, né ieri sera, né oggi». Un piccolo giallo. «Il presidente Formigoni - ha concluso la portavoce - prenderà tutti i provvedimenti per garantire la propria immagine».