Giallorossi record, otto vittorie di fila Perrotta: sembrava Italia-Germania

da Rieti

Inarrestabile, incredibile Roma. Sul campo neutro di Rieti continua maestosa la cavalcata dei giallorossi. E adesso è record assoluto di vittorie di fila, otto. Il 4-3 (gol di Perrotta, De Rossi e doppio Totti su rigore) in gran rimonta contro un Cagliari mai domo e subito in vantaggio per 2-0 con Suazo e Langella, fa ben sperare per il quarto posto, distante sempre cinque lunghezze dalla Fiorentina. Già, i viola che continuano a vincere senza convincere rispolverando l’italico, vecchio catenaccio.
Tra i migliori in campo ancora una volta Perrotta, sempre più - almeno si spera - in odore di convocazione in Nazionale. «Sembrava di giocare Italia Germania - attacca il centrocampista -. Scherzi a parte ci siamo divertiti molto in campo, ora andiamo a festeggiare negli spogliatoi». «È stata davvero una partita strana - continua - siamo andati subito in svantaggio di due reti, ma per fortuna ci siamo ripresi bene». A questo punto l’obiettivo rimane il quarto posto o si può ambire a qualcosina in più? «Beh, non esageriamo, la quarta piazza per noi sarebbe già una impresa clamorosa per come avevano iniziato questo campionato».
Chiusura con la nazionale: «I mondiali in Germania? Ci penso, eccome. Ma per me la cosa che conta di più ora è che i tifosi mi considerano un giocatore importante per la squadra. Poi, se viene la convocazione...».