Giamaica romantica, per un matrimonio da sogno nei Caraibi

Dedicato agli sposi che desiderano cerimonia e luna di miele originali, ma anche alle coppie che adorano coccole e relax sul mare

Valentina Castellano Chiodo

Può la Giamaica essere estremamente romantica? La risposta è sì, e cresce continuamente il numero di coppie che prediligono l'allegra isola dei Caraibi per lo scambio delle fedi. Non solo, ma il trend più richiesto dagli sposi di tutto il mondo è l'opzione Destination Wedding, ovvero la scelta di un luogo magico dove convolare a nozze (anche da soli, con un piccolo gruppo o con un classico stuolo di invitati), ideale dopo la cerimonia per distendersi al sole e iniziare la propria luna di miele.

Il viaggio può cominciare atterrando all'aeroporto di Montego Bay, seconda città giamaicana, sulla costa nord, che offre un primo tuffo nelle acque turchesi per nuotare fra i tesori corallini.

Il consiglio è di lanciarsi nell'avventura di una crociera giornaliera in catamarano, che offrirà un primo assaggio di musica reggae, e tra un cocktail e un tradizionale rum punch, proporrà i classici successi di Bob Marley e le nuove coinvolgenti sonorità dei giovani artisti locali, accompagnandovi alla scoperta della celebre baia della Doctor's Cave Beach, una delle spiagge più amate, così chiamata perché nel lontano nel 1906 il proprietario, il dottor Alexander James McCatty, e i suoi amici medici amavano accedere al mare da una grotta: in seguito donata per farla diventare un beach club, fu poi piacevolmente apprezzata anche dal chiropratico inglese Sir Herbert Bakers, che nel 1920 già sosteneva le proprietà benefiche della sua acqua. Non resta quindi che provarla cimentandosi in un variopinto snorkeling, in compagnia di pesci e ammirando i coralli della delicata scogliera, registrata fra le aree marine protette. Per avventure nella natura dell'isola si parte con Island Routes: tutte le proposte dei tour sono su islandroutes.com

Chi predilige l'atmosfera selvaggia e le spiagge vergini e incontaminate può affrontare un breve viaggio di sole due ore e attraversare l'isola in direzione Soco, come i locali hanno ribattezzato South Coast, la costa meridionale, non ancora presa d'assalto dal turismo di massa. Passando per piccoli villaggi rurali e campi coltivati a canna da zucchero, non è difficile all'uscita della scuola incontrare centinaia di studenti con le divise colorate, che attraversano la strada per tornare a casa. Fra questi coriandoli sorridenti si arriva nella parish (il distretto) di Saint Elisabeth, luogo che ospita le celebri YS Falls, otto cascate nascoste in una fitta giungla, che assomigliano ad un giardino dell'Eden, soprattutto al mattino quando sono lontani i turisti che amano appendersi alle liane e lanciarsi nei suoi laghetti color smeraldo.

Gli inguaribili romantici non perdano la gita alla panoramica terrazza del Lover's Leap (salto degli innamorati), luogo-simbolo per i giamaicani, convinti che da quello scoglio nel 1747 una coppia di giovani schiavi si sia gettata in mare dall'alta scogliera, rinunciando alla vita, per sfuggire a chi ostacolava la loro storia d'amore: ancora oggi i promessi sposi raggiungono quel punto prima di promettersi amore eterno.

Non è lontano uno dei luoghi prediletti per farlo: è il Sandals South Coast, che offre il matrimonio gratuito alle coppie che soggiornano almeno 3 notti. Come in tutti i Resort del Gruppo Sandals c'è un wedding planner dedicato, disponibile a realizzare qualsiasi desiderio, da soddisfare a qualsiasi cifra. Gli sposi potranno ricevere però molti regali senza aggiungere extra al costo del viaggio di nozze: dal massaggio ai piedi alla manicure, compresa la cerimonia in spiaggia o nella cappella sull'acqua, il bouquet con le orchidee o la creativa wedding cake, la cena sotto le stelle o la colazione in camera, servita da maggiordomi in guanti bianchi. Da poco inaugurati i dodici Over the Water Bungalows, disposti a cuore, offrono un punto di vista privilegiato per coccolarsi dall'alba al tramonto sulle calde acque del Mar dei Caraibi. Il pacchetto al Sandals South Coast Luxury Included prevede 8 giorni con 7 notti in camera Beachfront Deluxe, la possibilità di assaggiare il menù à la carte dei 9 ristoranti gourmet, due immersioni al giorno, trasferimenti da e per l'aeroporto e mance: quota a partire da 1.893 euro a persona (voli esclusi).

Per maggiori informazioni e per prenotazioni: www.sandalsresorts.it.