Giancarlo Lehner (Pdl)

Una giustizia a due velocità. Il sospetto che si è levato da più parti - non ultimo dalle colonne di questo Giornale - attanaglia anche la stessa maggioranza di governo. Tanto da spingere alcuni esponenti del Pdl a chiedere interventi chiarificatori in merito all’archiviazione-lampo della posizione del presidente della Camera Gianfranco Fini nell’inchiesta sulla cessione della casa di Montecarlo. In particolare, l’onorevole Pdl Giancarlo Lehner si è rivolto direttamente al ministero della Giustizia: «Il Guardasigilli, Angelino Alfano - ha attaccato -, dovrebbe immediatamente inviare ispettori presso la Procura di Roma, per verificare la legittimità del probabile favoritismo nei confronti di Gianfranco Fini, iscritto nel registro degli indagati solo pochi secondi prima di essere archiviato». Insomma, il processo breve non piace ai finiani, ma il processo brevissimo per Gianfranco non convince affatto i pidiellini.