Gianna Nannini, poesia tra classici e inediti

Gianna Nannini in dosi massicce, trenta canzoni edite e inedite. Del resto i grandi artisti non danno mai l’indigestione, e che la Gianna sia grande, come interprete giunta ad una vera «filosofia» della vocalità, e come autrice tra rock e modelli colti, eccone la prova. Si evocano lp mitici – California, Latin Lover, – e cd recenti come Grazie e il magico Perle, fino all’emozionante opera rock su Pia de’ Tolomei. Alla quale si aggancia l’inedita Suicidio d’amore – per epigrafe una terzina dantesca – mentre Pazienza intreccia gran melodia e agrodolce lirismo. Poi Mosca cieca richiama Anna Politkovskaja, libertaria russa assassinata. Infine Sola con la vela: scritta da una Nannini quattordicenne ma già grande, mai pubblicata. Intervengono Jovanotti, Conte, Avion Travel.

Gianna Nannini Giannabest (Universal)