Giappone, l'iPod controllato con i muscoli facciali

La novità, che farà felici i milioni di pendolari giapponesi che ogni giorno viaggiano in treni
stipati all’inverosimile, permette di inviare impulsi al lettore mp3 per riprodurre, fermare o
saltare i brani

Tokyo - Un dispositivo creato dall’università di Osaka, in Giappone, permetterà di controllare l’iPod con i muscoli facciali. La novità, che farà felici i milioni di pendolari giapponesi che ogni giorno viaggiano in treni stipati all’inverosimile, permette di inviare impulsi al lettore mp3 per riprodurre, fermare o saltare i brani. Si basa su sensori posti su comuni occhiali da vista, che captano i movimenti dei muscoli facciali in base a specifici movimenti della bocca.