Il Giappone prima ringrazia poi recrimina

Australia-Giappone: l’arbitro egiziano El Fatah Essam ne ha combinate di tutti i colori. Intanto è chiaramente irregolare il gol del Giappone: su cross dalla destra di Nakamura, il portiere australiano Schwarzer, in uscita con le braccia protese verso il pallone, viene prima urtato sul fianco da Yanagisawa e poi caricato sul petto in modo vistosamente irregolare da Takahara, mancando così la presa. Al minuto 86’, sull’1-1, viene negato un rigore clamoroso al Giappone: Komano scende sulla destra, entra nell’area australiana, va fin sulla linea di fondo poi rientra, tentando di scartare Cahill che invece lo aggancia sul piede destro mandandolo a terra. El Fatah sbaglia e concede a Ono un improponibile vantaggio col pallone che finisce alto. Usa-Repubblica Ceca: arbitraggio in linea con le direttive Fifa da parte del paraguaiano Amarilla. Solo una leggera sbavatura: dopo aver ammonito Rosicky, non ha fischiato la ripresa del gioco. Un peccato veniale.