Il Giappone schiera i missili Patriot

Tokio. Il governo di Tokio è pronto ad accettare la proposta degli Stati Uniti di un dispiegamento di missili Patriot nelle basi del Giappone meridionale entro la fine dell'anno per contrastare un eventuale lancio nello spazio nipponico del nuovo missile nord-coreano Taepong 2. Lo ha scritto ieri il quotidiano Yomiuri Shimbun, secondo il quale i Patriot verrebbero stazionati nella regione di Okinawa. Sembra che gli Usa intendano dispiegare oltre ai Patriot anche i missili Standard. e anticipare l'entrata di funzione di un nuovo radar mobile di loro produzione. Il Taepong 2, in fase di sperimentazione, dovrebbe avere una gittata di oltre 6mila chilometri. Potrebbe dunque colpire le estremità occidentali degli Stati Uniti.