Il giardino della scuola è invaso dai topi

Topi nei giardini della scuola «Da Passano». I genitori degli scolaretti della scuola elementare di via Bobbio hanno fotografato i roditori sui cestini straboccanti di spazzatura. Un degrado che va di pari passo con un'abbondanza di deiezioni canine, bottiglie rotte, portaceneri svuotati. I genitori hanno portato il problema sia sui tavoli del consiglio di circolo della direzione didattica Montaldo, sia su quelli del Comune.
«La direttrice vicaria della scuola - raccontano le mamme - ha voluto le foto che abbiamo scattato alle quattro del pomeriggio mentre, sedute sulle panchine, stavamo aspettando i nostri bambini all'uscita di scuola». Non solo topi vivi, ma anche topi morti tra l'erba e il fogliame. «È uno dei pochi spazi aperti che abbiamo nella scuola - dicono le insegnanti - sicuramente il più bello e più grande. Ma quello meno sfruttabile. I problema della spazzatura lo abbiamo sempre avuto - aggiungono - ma adesso quello dei topi, dobbiamo dire la verità, ci terrorizza».
I topi sembra che arrivino del Bisagno. Indisturbati attraversano la strada e invadono sia il giardino della scuola primaria, che quello della scuola materna. «Ma chi ci dice - si chiedono le mamme - che non arrivino vicino a mensa e cucina? Lì ci sono i sacchi d’immondizia...».
Così i genitori hanno chiamato il Comune. «Ci hanno risposto che è inutile e pericoloso per i bimbi mettere le esche e deratizzare». I genitori vorrebbero «arrangiarsi», ma hanno paura di infezioni.