Gibson: «Scusate ero solo ubriaco»

Mel Gibson ha chiesto scusa, durante il programma televisivo statunitense Good Morning America, per aver rivolto insulti antisemiti agli agenti che l'avevano fermato l'estate scorsa per guida in stato di ebbrezza. Gibson ha dichiarato alla giornalista Diane Sawyer che i suoi commenti erano soltanti «divagazioni da ubriaco». È la prima intervista che concede l'attore dopo lo spiacevole episodio che l'ha visto protagonista a luglio, quando ha insultato uno degli agenti che l'avevano fermato al volante rimproverandogli di essere ebreo e dicendogli che erano stati proprio gli ebrei a causare tutte le guerre mondiali.