La Giffords lascia «Devo pensare al mio recupero»

Washington L’annuncio è arrivato all’improvviso, ma non ha stupito più di tanto. Gabrielle Giffords, la parlamentare del Partito democratico ferita gravemente alla testa in un attentato avvenuto un anno fa a Tucson, in Arizona, ha annunciato in un video diffuso su YouTube che lascerà il Congresso per completare la sua convalescenza. «Ho bisogno ancora di lavoro per recuperare, quindi, per fare ciò che è meglio per l’Arizona, mi dimetterò questa settimana», ha detto la 41enne Giffords. L’8 gennaio 2011, durante un comizio, un uomo armato aprì il fuoco ferendo alla testa la parlamentare e uccidendo altre sei persone. L’8 gennaio scorso Gabrielle Giffords ha partecipato a una cerimonia di commemorazione del dramma di Tucson, e il presidente Barack Obama l’ha indicata come un «modello» per la sua famiglia e gli americani. In agosto la Giffords era ritornata brevemente al Congresso per partecipare al voto cruciale sul rialzo del tetto del debito alla Camera dei rappresentanti, ricevendo l’omaggio dei suoi colleghi. Gabrielle Giffords «mancherà a Washington perchè rappresenta tutto il meglio di quello dovrebbe essere il servizio pubblico», ha detto Obama.