Gigi Proietti: sono deluso magari mi ritiro

«La frittata è fatta. Ma le uova non le ho rotte certo io». Così Gigi Proietti in un’intervista al sito di Articolo21 a proposito del cambio alla direzione del Teatro Brancaccio di Roma con Maurizio Costanzo. Il regista teatrale e attore parla di «vicenda dolorosa», di «delusione profonda» e aggiunge «sto pensando se mi convenga mollare. E fare solo alcuni spettacoli da qualche parte». E aggiunge ironico su Costanzo: «Quello magari finisce per portarsi via anche il Globe Theatre».