Gilardino, prime sviolinate Samp, vertice a Bogliasco

E' bastata la palla giusta e lui ha fatto gol . Per ora in allenamento, due volte ieri a Pegli, da domenica, sperano i tifosi rossoblù, anche in campionato. Se a Firenze la sua luce si era spenta, l'aria di Genova sembra far bene a Gilardino. Sorrisi e gol a fare da antipasto all’esordio, quello vero,e alla presentazione ufficiale, oggi alle 13 e 30. L’unico dubbio è il numero di maglia che sceglierà, con il suo 11 sulle spalle di Jankovic. La certezza è che il bomber non sarà l’unico acquisto di gennaio firmato Preziosi. Caccia aperta ad un centrocampista con il ballottaggio tra Biondini (Cagliari) e Parolo (Cesena).
Alla Sampdoria continua la rivoluzione con il presidente Garrone che ieri ha fatto visita alla squadra. Dopo l’abbraccio con Angelo Palombo, a suggellare, forse, la permanenza del capitano a Genova, il patron blucerchiato ha avuto un lungo faccia a faccia con il Ds Sensibile per discutere delle strategie di mercato e degli investimenti necessari per sperare e in una rincorsa che conduca alla promozione. Il brasiliano Eder è ormai vicinissimo «Aspettiamo solo che il presidente torni dalle vacanze», ha detto il Ds del Cesena Minotti. Intanto domani si torna in campo contro il Varese. Foggia è squalificato, Gastaldello è tornato in gruppo. Davanti ballottaggioPozzi-Piovaccari. In ogni caso, obiettivo unico i tre punti e l’addio reale all’orribile 2011.