Gilardino spegne i sogni della Juventus di Nedved

A inizio match la Fiorentina macina gioco, ma conclude solo da lontano con Almiron (un ex) e Vargas che però non impensieriscono Buffon. La Juve, prima assopita, si sveglia al 39’: azione di Grygera sulla destra, assist per Nedved che insacca a porta vuota. Del Piero avrebbe l’opportunità di raddoppiare ma Frey gli dice no (45’). Nella ripresa la Fiorentina pressa la Juventus che però sembra poter controllare il vantaggio. Ma al 44 arriva il gol di Gilardino: aggira Mellberg e batte Buffon segnando l’1-1. Amauri prova il nuovo sorpasso nel finale con un gran tiro ma Frey blinda l’1-1.