La ginnastica dell’anima che piace a donne e anziani

Il Tai chi chuan si basa sull'interazione di Yin e Yang, i due principi dell'universo, femminile e negativo il primo, maschile e positivo il secondo. È un'arte marziale che si è diffusa in Cina a fine '800 come ginnastica dolce e meditativa, adatta anche a convalescenti e anziani. La forza esterna è distinta da quella interna, emanazione dell'energia interiore (Chi), che guida il pensiero e il cui flusso non va mai interrotto: per questo i movimenti sono lenti e circolari e il corpo dev'essere sempre rilassato, grazie alla respirazione profonda. Negli ultimi anni si è diffuso in Italia, conquistando soprattutto le donne e le persone più anziane.