È giocata sull’optical la tavola di primavera

Un geometrico servizio in ceramica che propone seducenti accostamenti di forme

Michele Orefice

Una tavola raffinata e originale, basata sul gioco sempre vincente del bianco e nero, firmata dai noti designer Marta Laudani e Marco Romanelli e prodotta da Laboratorio Pesaro. Si tratta della collezione Biarritz, articolata in piatti dai decori floreali negativo-positivo (Les Fleurs de Biarritz) e da grandi vassoi piani che possono essere utilizzati come tovagliette all'americana. Usando la misura più piccola si potranno accostare per creare soluzioni geometriche sempre diverse: diventare un runner centrotavola, o essere utilizzate per servire cene in piedi e aperitivi. Questi vassoi, disponibili nelle misure da cm 43x18 e cm 43x26, hanno la superficie interna incisa con un gioco di anelli o di fiori che non solo costituisce un elemento decorativo ma rende suggestiva la superficie.
A vassoi e piatti si aggiunge poi un candeliere-portafiori a forma di parallelepipedo, della stessa profondità dei vassoi, e quindi posizionabile tra essi per impreziosire l'apparecchiatura oppure utilizzabile da singolarmente o in abbinamento con altri. Tutta la collezione è realizzata in grès fine porcellanato, disponibile nelle due colorazioni satinate bianco e nero tinta unita, con decoro ad anelli o con decoro floreale. Un servizio di grande impatto estetico ma allo stesso tempo di pratico utilizzo, per un modo di apparecchiare elegante e rigoroso nello stesso tempo.
Per ogni ulteriore informazione, tel. 0721-481188 e www.laboratoriopesaro.com