Giochi di luce e acqua per Hein

Cascate d’acqua e percorsi ludici adatti soprattutto ai bambini

Secondo appuntamento del ciclo Enel Contemporanea. Dopo Rebecca Bulloch all’Ara Pacis, è la volta di Jeppe Hein alla Garbatella. A piazza Damiano Sauli, cuore del quartiere, l’artista danese, come sempre interessato al rapporto tra arte e società, ma con un approccio ludico e teso a una ricognizione che sia riflessiva ma non noiosa, ha realizzato per questo luogo una delle sue opere interattive. Come afferma infatti egli stesso il rapporto con il fruitore è fondamentale. È lo spettatore infatti che decide, che diventa il protagonista stesso del suo lavoro. E questo per l’artista risulta basilare, il fulcro del suo lavoro, che acquisisce dignità e valore proprio grazie all’interattività. Come già avvenuto per la Biennale di Venezia di qualche anno fa, l’artista ha pensato una fontana, da creare e collocare all’interno di questa piazza. Una fontana, che ha la forma geometrica della piazza stessa, collocata al centro, nella zona dedicata alle attività ludiche. Come dice l’artista, visitando lo spazio diverse volte, e vedendo come quel luogo fosse caratterizzato dalle tante attività ludiche, non solo dei bambini, ma anche degli adulti, ha voluto anche lui contribuire alla ridefinizione di uno spazio votato al divertimento. Ecco quindi un padiglione di acqua, come lo chiama Hein. «Hexagonal water pavillion», continui getti d’acqua che creano spazi nuovi, catapultando lo spettatore in zone di pericolo, o invece in luoghi di protezione. La fontana sarà piacere puro per i bambini del quartiere, e non solo. Per l’occasione verranno infatti creati dei laboratori per i bambini, ai quali sembra essere dedicato questo lavoro. I laboratori sono suddivisi a seconda delle fasce di età, dai tre ai cinque anni, e dai sei ai dodici. Lo scopo è quello di unire l’aspetto ludico con la conoscenza e l’approfondimento delle varie forme di energie, quella cinetica, quella meccanica, e quella solare. Partecipando al percorso dei laboratori, tutti rigorosamente gratuiti, i bambini otterranno il diploma Eep, Esperto in energia pulita.
Fino al 19 giugno a piazza Damiano Sauli. Per i laboratori a cura di Explora, tel. 063613776.