Gioco online In soli 10 mesi il doppio della raccolta 2008

Torniamo ad occuparci dell’emanazione da parte dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato delle «misure di salvaguardia», previste dalla Legge 248 del 2006, a favore dei concessionari operativi prima della legge Bersani, registrando positivamente le dichiarazioni del dottor Antonio Tagliaferri.
Il Direttore per i Giochi di Aams ha difatti annunciato che il decreto con le misure ipotizzate è pronto da luglio, che è al vaglio del Ministero per le Politiche agricole e che Aams, qualora il Mipaf non lo restituisca con le proprie osservazioni in tempi brevi, procederà in autonomia alla sua emanazione. È però opportuno che anche il Ministero si esprima su questo provvedimento che incide in modo importante sulla rete di raccolta, che a sua volta porta indispensabili risorse al comparto ippico. È un provvedimento che i concessionari attendono da tempo: dovrà riconoscere il profondo cambiamento avvenuto nel settore nel 2006, quando si è passati da circa 1.600 ad oltre 18.000 punti di raccolta per scommesse ippiche e sportive, modificando profondamente la struttura del mercato.
Siamo quindi in attesa di poter leggere il testo del decreto, confermando la piena disponibilità dell’Associazione.
*presidente AssoSnai