La gioielleria Napoli chiude, ma Hamsik non ci sta

La gioielleria Napoli è chiusa. Il proprietario ha affisso un cartello all'ingresso che non lascia spiragli. Non si accettano clienti per Lavezzi, Cavani e naturalmente Hamsik. «Marek è fuori dal mercato, l'ho preso per valorizzarlo, ho investito su di lui in questi anni. Quaranta milioni? Sarebbero solo un rimborso spese», provoca De Laurentiis, che intanto apre alle ipotesi Trezeguet e Iaquinta per gli azzurri. Anche lo slovacco torna a parlare, alcuni giorni dopo l'intervista choc alla «Pravda». «Io la penso così: a Napoli sono felice e non ho fretta di andarmene. Ma se arrivasse la proposta di una big, allora dovremmo pensarci io, il presidente e la squadra in cui dovrei andare». Chiaro? Più o meno.
Intanto, sul fronte Milan, Hamsik incassa gli elogi di Piersilvio Berlusconi. «È un giocatore di spessore, ma non so se arriverà». Galliani sta sondando il terreno anche per Danilo del Santos. Compagno di Ganso, ma molto meno caro dell'Oca. Ha 19 anni, è un esterno e piace moltissimo al Benfica, che ha già presentato al club brasiliano un'offerta da circa 6,5 milioni di euro. In ogni caso, occorrerà aspettare il 6 luglio per capire se sarà ammesso il tesseramento di un secondo extracomunitario per le squadre di serie A. Altrimenti, ciao Danilo (e Ganso).
A proposito di Danilo, c'è un omonimo già arrivato in Italia e più precisamente all'Udinese. È il difensore del Palmeiras, prelevato ufficialmente ieri dai friulani. Che intanto devono sbrogliare la matassa Sanchez. Da Madrid «As» lancia una bomba: il Real con un blitz potrebbe strappare il cileno al Barça. Che smacco! Tutto si spiegherebbe con le difficoltà incontrate per Neymar, già bloccato dalle merengues, ma che vorrebbe restare in Brasile almeno sino al Mondiale per Club.
Alberto Aquilani saluta di nuovo la serie A. La Juve non ha esercitato il diritto di riscatto e il centrocampista romano torna al Liverpool. «Serenamente», fa sapere lui. Intanto i bianconeri stringono per Aguero, il colpo chiesto da Conte, e ci provano per Fernando, diga della mediana del Porto.
Dall'Argentina Passarella avvisa: «Lamela può partire». Dopo la retrocessione del River era scontato. Dove andrà? In Europa lo seguono in tanti. La Roma ci spera. Nel frattempo i giallorossi sono vicinissimi a chiudere per José Angel, fluidificante dello Sporting Gijon e della nazionale spagnola Under 21. Sull'altra sponda della Capitale, la Lazio prende Konko dal Genoa. Per settimana prossima è invece atteso il portiere Marchetti del Cagliari.