Gioielli al sicuro? Cento euro l'anno

Per gli oggetti di grande valore ci sono polizze specifiche: «Sono contratti studiati cliente per cliente», spiegano alla Goggi Sterling, primo broker assicurativo in Italia specializzato in oro e gioielli, «perché oltre al valore del bene si valutano le misure di sicurezza e altri aspetti che incidono sul rischio». Tra le compagnie più attive in questo genere di contratti, ci sono i Lloyd’s di Londra, ma anche la francese Axa Winterthur e la tedesca Allianz. Esistono però anche coperure «standard», abbastanza economiche, pensate per assicurare gli oggetti di valore comunemente tenuti in casa. La formula è quella della garanzia aggiuntiva nelle polizze che coprono i furti e le rapine in abitazione. Tra le più convenienti, quelle offerte dalle compagnie on-line. Direct line (gruppo Rbs) all’interno della polizza «Proteggi i tuoi valori», prevede, come opzione aggiuntiva, la garanzia Gioielli e preziosi. L’indennizzo per il furto arriva a 5mila euro e il premio annuo, per chi vive in un appartamento medio (ma le condizioni variano a seconda della città, del tipo di casa e della sicurezza dell’immobile), è di 93 euro a Milano e 120 a Roma. Simile il funzionamento della polizza Furto e rapina di Genialloyd (gruppo Allianz), ma con la cifra assicurabile più alta. L’estensione Furto valori ha infatti un massimale indennizzabile di 10mila euro. Il costo annuo ammonta a 219 euro, sia a Milano sia a Roma.