Gioielliere reagisce, due banditi morti

Dopo aver fatto irruzione in una gioielleria di Nicolosi, in provincia di Catania, due banditi sono stati uccisi dal titolare che ha reagito sparando. Un terzo rapinatore, rimasto ferito a una gamba, era riuscito a fuggire ma è stato bloccato poco dopo dai carabinieri. Il gioielliere ha tirato fuori la pistola, legalmente detenuta, e ha aperto il fuoco dopo che i banditi hanno cominciato a picchiare sua moglie per costringerla a consegnare denaro e gioielli.