Un gioiello di Do Prado salva lo Spezia

da La Spezia

Una bomba di Ghuilerme Do Prado salva lo Spezia e rimette i bianchi in corsa dopo la zampata vincente di Santoruvo al 42' del primo tempo. Allo stadio Alberto Picco finisce 1 a 1 con un tempo per parte. Bene gli ospiti nella prima frazione: al 37' Rajcic spreca davanti a Dazzi mentre Stellini e Santoruvo rispettivamente al 10' ed al 16' cercano la conclusione di testa trovando il portiere. Nella ripresa, al 1', lo spezzino Gorzegno salva sulla linea. Al 23' la svolta. Do Prado pareggia su punizione e poi Eliakwu spreca l'occasione del raddoppio al 26' dopo un passaggio di Guidetti
Dazzi: 6.5: il portierino è freddo e puntuale. Stellini e Santoruvo ne saggiano i riflessi con due colpi di testa ravvicinati. Lanzafame prova a superarlo con un diagonale. Bonanni da lontano. Niente da fare. Lui c'è. Incolpevole sul gol.
Giuliano 6: sulla sua corsia c'è Bonanni. Non è un bel cliente ma lui si fa valere.
Bianchi 5: tutto bene fino al gol degli ospiti. È rimasto fermo.
Pecorari 5: si intende bene con Bianchi e comanda il fuorigioco con tempismo. Inspiegabile il liscio dell'intera difesa sul gol ospite.
Camorani 5.5: è il jolly. Questa volta è terzino sinistro. Sembra meno frizzante.
Gorzegno 6: Soda lo schiera mezz'ala sinistra. Lui si impegna allo spasimo ma crea poco. Dietro salva sulla linea al 1' della ripresa su tiro di Santoruvo
Biso 5: non si vede (dal 1' s.t. Eliakwu 5 spreca troppo).
Saverino 5.5: l'ammonizione appare ingiusta. Ci prova da lontano
Frara 6: si spinge spesso sulla destra e punge con cross filtranti
Do Prado 7.5: le occasioni più pericolose dello Spezia partono da sue invenzioni. Il gol è da cineteca
Guidetti 6: non gli giungono molti palloni ma lui cerca di fare comunque qualcosa
All Soda: con tante assenze un punto è oro colato.