Giorgia canta per aiutare i bimbi

Duccio Pasqua

Giorgia e l’etica relazionale. Un evento musicale, «Insolite Note», per ascoltare buona musica e per parlare di etica. La cantante romana ha riunito la sua band americana per tenere un concerto estemporaneo, fuori dal comune, e intrattenere il pubblico con le sue canzoni e con discorsi sull’importanza di stabilire un buon rapporto con se stessi e con gli altri. L’appuntamento di questa sera all’Auditorium servirà anche a finanziare «La Tartallegra», associazione non profit che con il ricavato dell’evento aprirà un nuovo asilo a Roma.
Giorgia, accompagnata dai musicisti che abitualmente la supportano in tour, salirà sul palco per cantare le sue canzoni più note, ma anche per dare voce a molti ospiti, che spiegheranno come rendere la società più responsabile. Imprenditori, giornalisti, rappresentanti delle istituzioni, affiancheranno la cantante per raccontare le loro esperienze e sensibilizzare il pubblico sull’importanza di comportarsi eticamente.
«Anch’io racconterò la mia esperienza con La Tartallegra - racconta Giorgia - visto che da tanti anni, ormai, sono madrina dell’associazione. Voglio che sia un concerto per le persone, per tutto quello che c’è in ognuno di noi e che, invece di essere represso, dovrebbe essere manifestato». La cantante, che ha curato personalmente l’organizzazione dell’evento insieme con i ricercatori di HF Convention, si è detta molto soddisfatta dell’iniziativa. «Il mio strumento è la voce - ha continuato l’artista - ma mi esprimo sempre con il canto e raramente con le parole: finalmente avrò l’opportunità di fare entrambe le cose».
HF Convention è una società di consulenza per la comunicazione e la formazione, impegnata a diffondere un’etica professionale, civile e individuale. Un’etica non imposta, che venga vissuta come esperienza e non come concetto. Di qui la nascita di un nuovo campo delle scienze umane, l'etica relazionale, per studiare l’etica nella sua dimensione individuale.
«Quello che proponiamo - spiegano Silvia Reggi e Guy Michel Franca di HF Convention - è un modello formativo di educazione alla conoscenza di sé. È importante far crescere l’autostima delle persone, per trovare l’equilibrio interiore».
Per dirla in modo semplice, citando ancora le parole di Giorgia, «se sta meglio uno, stanno bene tutti quelli che gli sono intorno».
Giorgia salirà sul palco con Michael Baker, batterista e direttore musicale, con il bassista Sonny T, il pianista Tommy Barbarella e il percussionista Bashiri Johnson. Sarà assente il chitarrista Mike Scott («me l’ha soffiato Justin Timberlake»), degnamente sostituito dal partenopeo Maurizio Fiordiliso, già al fianco di Giorgia in altre occasioni.
L’appuntamento è stasera alle 21 all'Auditorium Parco della Musica. Info: 06.80241281. Biglietti: 199.109.783.