«Il Giornale del Piemonte» è da 10

Prime dieci candeline per il dorso piemontese del Giornale. Era infatti il 24 novembre 1999 quando nelle edicole di tutta la regione arrivò la testata allora diretta da Paolo Granzotto. Quella che viene dopo è una storia di successo. Racconta l’attuale direttore Fulvio Basteris: «A fine anni Novanta un gruppo di imprenditori piemontesi, riuniti da Paolo Berlusconi, si lanciò nell’avventura, non facile visto il predominio di un altro quotidiano in terra sabauda. Oggi il nostro giornale, con una foliazione arrivata a 16 pagine, è il secondo per copie diffuse in Piemonte. E, con l’arrivo del direttore Vittorio Feltri a Milano, oltre ad aver accresciuto le copie viene distribuito anche in Valle d’Aosta, nel Paca francese e nel Principato di Monaco». Un compleanno importante che cade proprio mentre la regione si appresta a celebrare in grande spolvero il 150mo anniversario dell’Unità d’Italia. Evento a cui il Giornale del Piemonte dedicherà grande attenzione, come del resto avviene ormai da 10 anni per i temi storici.