Il «Giornale» stravince nella gara di fair play: «Quel rinvio non c’era» Ma Infront ormai vola

Si può all’ultimo secondo trasformare una vittoria in un pareggio e rinunciare alla possibilità di salire dal quarto al secondo posto in classifica proprio grazie a quei tre punti meritati sul campo? Si può, con un gesto di fair play estremo, dire all’arbitro che ha sbagliato nell’assegnare il calcio di rinvio (battuto, avrebbe sancito la fine del match), concedere agli avversari il calcio d’angolo e subire in un battito di ciglia il gol su un rimpallo della difesa? Certo che si può, perché questa è la magia dell’Adidas Cup, il super torneo che vede in campo tanti grandi ex di un recente passato e che, questa volta mette sotto i riflettori il grande esempio di sportività di Luca Vicentini, il portiere del Giornale che, di fatto, ha regalato al Ristorante Donati, col suo nobile gesto, il gol del 5-5, un pareggio che mette un po’ nei guai i gialli di via Negri.
In vantaggio 4-1 dopo il primo tempo (tripletta di De Tomasi e gol di Occhipinti), i giochi sembravano fatti, ma veemente è stata la reazione dei biancorossi di Scarnecchia, andati a segno con una tripletta di Sergio Zanetti, fratello del capitano interista, mentre il Giornale, portatosi sul 5-3 con De Tomasi, subiva la rimonta con un autogol di Rossi e col fair play di Vicentini. Occasione persa, dunque, perché ko sono finite Studio Legale Izzi e PiuStyle, mentre la corazzata Infront, unica squadra imbattuta, dispone facilmente di AdiPure e incrementa il vantaggio sugli inseguitori.
SERIE A1 - RISULTATI NONA GIORNATA AdiPure-Infront 2-5, Epicas-Studio Tributario Internazionale 7-6, Il Giornale-Ristorante Donati 5-5, The First Outsourcing-Fondiaria Sai 4-5, Emporio Armani-Studio legale Izzi 4-3, Hotel Philosophy-PiuStyle 5-4.
CLASSIFICA
Infront punti 23, Studio Legale Izzi e PiuStyle 18, Il Giornale 16, Emporio Armani e Fondiaria Sai 15, Hotel Philosophy 14, Ristorante Donati 11, Epicas 10, AdiPure 6, The First Outsourcing 5, Studio Tributario Internazionale 3.