Il Giornale vince per mancanza dell’avversario

Settimana dopo settimana, si dipana il calendario di un torneo ricco di grandi nomi del calcio italiano. Nella diciottesima giornata dell’Adidas Cup di calcio a sette nulla è cambiato in vetta: vincono le prime cinque e pongono una seria ipoteca ai playoff, con due formazioni, Infront e PiùStyle, già qualificate.
E c’è chi vince senza nemmeno giocare. Vittoria a tavolino infatti per Il Giornale: Studio Tributario in crisi di giocatori non si presenta e l’orchestra di via Negri (Vicentini, Galia, Monza, Muraro, Grosselli, Rossi, Gentile, De Tomasi, Occhipinti, Azimonti e Billy Berlusconi, assenti i soli Pizzi e Lupone) mette in scena un’amichevole spettacolo per deliziare gli spettatori presenti.
A livello agonistico la capolista Infront, senza Swoch e Lombardo, doma Ristorante Donati che, in vantaggio 2-0 (reti di Cicognani e Spigolon) si fa travolgere dalle doppiette di Fiore, Riccadonna e Santarossa. Gli inseguitori di PiùStyle, privi del bomber Benoit Cauet, battono Studio Izzi che, sotto di due gol, riesce a pareggiare con Didonè e Dattilo ma poi la tripletta di Moroni (e i gol di Marcolin e Monguzzi) chiudono la pratica. Ritorna a vincere Emporio Armani (tripletta di Sacchetti, gol di Colonnese, Dell’Orco, Madonia) e Epicas (4 Pozzi, 2 Castellazzi, Quattromini) che batte AdiPure malgrado le reti di Lemarchand (3) e Krawinkel (2).
Risultati del 18° turno: Emporio Armani-The First Outsourcing 6-4, Epicas-AdiPure 7-5, Studio Legale Izzi-PiùStile 2-5, Fondiaria Sai-Hotel Philosophy 0-3, Ristorante Donati-Infront 2-6, Studio Tributario Internazionale-Il Giornale 0-3.
Classifica: Infront punti 47, PiùStyle 45, Il Giornale 35, Hotel Philosophy 33, Emporio Armani 32, Studio Legale Izzi 28, Ristorante Donati 24, Epicas 22, The First Outsourcing e Fondiaria sai 14, AdiPure 10, Studio Tributario Internazionale 7.