Giornalisti con le racchette per sette giorni a Loano

Dal 31 agosto al 7 settembre i giornalisti tennisti dell'A.G.I.T. (Associazione Giornalisti Italiani Tennisti) si ritroveranno sui campi del Tc Loano per l'annuale disputa dei campionati italiani. È questo un gradito ritorno in terra di Liguria, favorito dalla sponsorizzazione dell'assessorato al turismo della provincia di Savona e dall'agenzia regionale «inLiguria». Si ritorna in Liguria e si ritorna a Loano grazie alla entusiastica collaborazione dell'amministrazione comunale della città delle palme. Proprio su quei campi che, 33 anni fa, videro la disputa dei primi campionati invernali con la partecipazione fra gli altri di GianCarlo Zuccaro e Stefano Porcù i due genovesi fondatori dell' A.G.I.T. nell'ormai lontano 1961. Anche Fuffo Bernardini, tennista di rango, incrociò le racchette sulla terra battuta del glorioso circolo rossonero. Ottima la sistemazione logistica assicurata ai partecipanti ospitati presso il «Loano 2 Village» dove i giornalisti alloggeranno per tutta la durata dei campionati che mettono in palio gli scudetti tricolori dei singolari maschile e femminile, dei doppi maschile e misto e, per gli inguaribili agonisti, le gare di singolare over 70 e il doppio over 120. Dopo le edizioni di San Benedetto del Tronto, Metaponto, San Vincenzo, Pugnochiuso, San Zeno di Montagna, Villasimius, il genovese Aldo Repetto, vice presidente A.G.I.T. e deus ex machina di tutta la complessa organizzazione, guarda con fiducia al sicuro successo di questa settimana ludica dei giornalisti tennisti.