Il giorno dei «centenari» muove le classifiche dei Municipi più caldi

Al fotofinish anche per la vittoria di tappa. Ieri è stato persino difficile individuare quale dei tanti candidati fosse riuscito a produrre lo sprint migliore nel corso della giornata. Inizialmente sembrava Giannalberto Conte il più accreditato vincitore. Con la sua busta chiusa consegnata a mano ha «aggiornato» la classifica del Municipio Centro Est con ben 100 tagliandi, utili a rafforzare una terza posizione sul «solito» podio tutto leghista per il quale ieri la capolista Milena Pizzolo non ha migliorato il suo totale, mentre il secondo, Stefano Garassino, ha mosso l’asticella di dieci voti salendo a 1.924 contro i 2.558 della «rivale» e gli attuali 1.227 di Conte. Pochi minuti più tardi è stata la volta di un altro pezzo da novanta del gioco-sondaggio a portarsi in testa. O meglio lui, Fabio Orengo dal Medio-Levante, in testa c’è da sempre. Primo assoluto nel suo Municipio, primo assoluto tra tutti gli altri concorrenti. Ieri altri 103 tagliandi per arrivare a uno stratosferico 3.914. Anche il suo eccezionale «secondo», Renzo Di Prima, ha fatto cifra tonda e grazie agli 83 di ieri è salito a 2.800. Sembrava l’Orengo’s day in tutto e per tutto, visto anche che negli altri Municipi le variazioni erano assai limitate. Alba Viani, nel Levante, otteneva nove preferenze, utili soprattutto a sfondare quella quota cento che sembrava diventata una maledizione. Anche in un altro Municipio, la Bassa Valbisagno, il risultato di Stefania Stellini è stato soprattutto simbolico, dato che i 6 voti le sono serviti a fare cadere il muro dei 500 complessivi. Eppure la sorpresa per Orengo era in agguato. Ed è arrivata in redazione nel tardo pomeriggio, proprio quando stavano per «chiudere» i seggi di giornata. Una voluminosa busta per Elio Salterini racchiudeva ben 104 tagliandi, uno in più di quelli ottenuti dal primo dei primi. La volata di giornata serve a Salterni anche ad entrare in scia di Stefano Balleari, che a questo punto rischia per pochissimi voti il quarto posto nel Centro Est.