Il giorno dei giocatori «regalati» dal Genoa

Il primo derby di mercato è per Juan Manuel Martinez, attaccante esterno del Velez Sarsfield con contratto in scadenza nel 2013. Il Genoa lo ha scoperto grazie a Pietro Lo Monaco, che lo aveva già seguito ai tempi del Catania. I contatti tra Genoa e Velez sono ben avviati, il giocatore avrebbe già dato il suo assenso al trasferimento in rossoblù. Martinez, però, fa gola a molti club.
Tra questi c'è anche la Sampdoria, che prima però deve sciogliere il nodo relativo all'allenatore. Rafa Benitez darà una risposta la prossima settimana. L'agente di Benitez, Federico Pastorello, ostenta fiducia: «Conoscendo il profilo Samp e mister Benitez posso dire che sono fatti l'uno per l'altro». Parole dolci come il miele per i tifosi blucerchiati, che stanno tempestando di messaggi il sito del tecnico spagnolo (www.rafabenitez.com).
«Rafa come on!», «Grande Rafa, ti scrivo in italiano perché so che lo parli meglio di me!», «I think Samp is the perfect habitat for you» sono le espressioni più frequenti della tifoseria sampdoriana. Insomma è già Rafa-mania. Aspettando Benitez, la Samp continua i sondaggi di mercato.
Per Gonzalez c'è da vincere la resistenza del Novara: «Lo abbiamo riscattato perché vogliamo tenerlo», ha detto ieri il direttore sportivo del Novara Cristiano Giaretta. Buste amare, intanto, per la Samp: Francesco Zampano è stato riscattato dall'Entella, Alberto Masi (il «nuovo Nesta») è passato definitivamente alla Pro Vercelli. Rientra a Genova, invece, Stefano D'Agostino che era in comproprietà con la Triestina.
L'apertura delle buste ha riservato poche sorprese in casa rossoblù: Francesco Bolzoni è stato riscattato dal Siena che ha fatto un'offerta di 350mila euro, mentre il Genoa ha lasciato la busta vuota. Idem per Caracciolo, che è stato riscattato dal Brescia per 200mila euro. Gino Corioni, presidente del Brescia, si è infuriato: «Il ritorno di Caracciolo a Brescia è avvenuto perché il Genoa si è rimangiato le parole e le promesse dell'anno scorso. Aveva l'obbligo di riscatto, ma non lo ha esercitato. - ha detto Corioni -. Abbiamo ripreso Caracciolo, ma è stato un imprevisto. C'era un accordo con il Genoa che non è stato rispettato». Per il Genoa l'accordo non aveva valore dal punto di vista federale.
Nessun deposito per Kharja che resta alla Fiorentina. Il club rossoblù ha riscattato Marco Cane dal Vigor Lamezia e Davide Bertoncini dal Piacenza, mentre Luca Miracoli è stato riscattato dal Valenzana. Per la difesa piace il difensore brasiliano Wallace del Fluminense.
Perin intanto manda messaggi al Genoa: «In giro leggo delle voci che mi danno già per fatto al Pescara, ma con me non ha parlato nessuno. La verità è che non so niente e spero di sapere qualcosa al più presto possibile. Spero di trovare una società che mi dia fiducia», ha detto il portiere a Calcionews.24.com.