Il giorno della mamma è la festa dei bambini

Oggi è la festa della mamma. In Italia tradizionalemnte è la seconda domenica di maggio, ricorrenza che è stata definita nel 1914 dal Presidente degli Stati Uniti Wilson addirittura come festività nazionale. Vari paesi, oltre a Italia e America, seguono questa data, ma altri ancora hanno scelto un giorno diverso. Ciò che è certo, è che tutto il mondo ha una giornata da dedicare alla “Festa della mamma” fin dall’antichità: i romani la onoravano con una settimana di festeggiamenti che si svolgevano nel mese di maggio e prendevano il nome di «Floralia». Anche Milano, più di duemila anni dopo, non sarà da meno e celebra al meglio le sue mamme con varie iniziative sparse in tutta la città. Ce n’è per ogni gusto: sport, natura, cultura e volontariato. Un solo punto fisso: la festa della mamma è anche una festa dei bambini, che, dopo aver preparato il loro lavoretto (idee su www.bambinopoli.it), avranno pieno diritto di girare coi genitori e passare una giornata che accontenti i giusti di ciascuno.
L’ideale è partire alla mattina da Orticola, la rassegna botanica che giunge alla sua XVI edizione e si svolge nei Giardini Indro Montanelli, . Dalle 10.30 i bambini possono giocare nello spazio a loro dedicato, presso l’area spazio giochi bimbi, l’«Ortobimbumbam», dove potranno anche imparare a mungere una mucca , seguire attività in inglese, o partecipare al laboratorio didattico «Ortofiorito» per realizzare un mini-orto in giardino, e altre attività (info. www.orticola.org, www.onetothree.it). Girando per Milano ci si potrà imbattere nelle piazze che distribuiscono le azalee per l’Airc (l’elenco delle piazze sul sito www.airc.it), e portarne una in dono alla mamma e contribuendo alla ricerca sul Cancro.
Oggi 8 maggio è anche una giornata per vedere i musei come luoghi di divertimento e non solo di cultura: girare per le sale del Museo del Novecento alla ricerca delle somiglianze tra i personaggi dei dipinti sui quadri e i membri della famiglia («Laboratorio-La famiglia ri-trovata», ore 15-16.30) o, tra i tagli di Fontana, le bottiglie e le tazze di Morandi, un cavallo futurista o nel bianco di Manzoni, ai bambini sarà chiesto di ricreare il luogo del museo che preferiscono utilizzando mezzi, materiali e tecnica che desiderano.
Prevista anche una merenda, offerta dal ristorante «Da Giacomo-Arengario» (info. 02-43353522, www.museodelnovecento.org, piazza Duomo 12).
Alla Fondazione Pomodoro, una domenica di esplorazioni sulle opere d’arte per la giornata «Mamma al pomodoro»: si potrà girare in calzettoni, scivolare sulle opere d’arte, vivere il museo in modo del tutto insolito seguendo il laboratorio-spettacolo «Racconto fra le opere» (alle 11 e alle 15, per bambini dai 3 ai 10 anni. Ideato e condotto da Marilde Brocchieri, educatrice e animatrice socio-pedagocica. Info: via Solari 35, 02-89075396, www.fondazionearnaldopomodoro.it).
Una domenica tra le famiglie di Milano per Letizia Moratti che parteciperà alla giornata speciale in programma al Parco delle Cave (ingresso da Via Caldera). Giochi, natura e divertimento sono gli ingredienti della festa che, dalle 10 alle 20, sarà animata da tantissimi eventi pensati per grandi e piccini.
Il sindaco sarà poi alle ore 12.00, in Piazza Argentinae interverrà alla manifestazione del Pdl “Festa della mamma con Letizia”. L’iniziativa sarà dedicata alle politiche in difesa della Famiglia e si svolgerà, dalle 10 alle 13, in cento piazze milanesi.