A «UN GIORNO DA PECORA»

Abbandonati i panni del premier c’è già chi si sforza per trovare un nuovo mestiere al premier e a «Un giorno da pecora», in onda su Radiodue Rai, Claudio Sabelli Fioretti e Girogio Lauro sembrano esserci riusciti. Conoscendo la passione per la musica del Cavaliere hanno domandato un parere a Lucio Dalla, ospite in cuffia (nella foto). «Berlusconi? Canta molto bene, sotto questo aspetto è inattaccabile» ha detto svelando il lato ludico del leader del centrodestra. Ma la coppia Lauro-Sabelli ha chiesto se da chansonnier amatoriale Silvio può diventare un cantante vero e proprio. «Ci si può provare - ha risposto Dalla - canta da vero professionista e può essere paragonato a Dorelli. Ha lo stesso tipo di impostazione, melodica e intonata». Intanto a fine anno uscirà l’ultimo disco di Mariano Apicella, nel quale Berlusconi figura proprio come autore dei testi.