Il giorno più nero di Alleanza nazionale

Un’assemblea infuocata quella di Alleanza nazionale. Il presidente Fini ha strigliato la dirigenza sfidando il partito: «Basta con le correnti, sennò mandatemi via». E ancora definisce «metastasi» le componenti: «Se avrò la fiducia governerò senza riconoscerle». Ma i «colonnelli» di An si ribellano alle parole di Gianfranco Fini e volano addirittura gli insulti. Alemanno e Storace, dopo una riunione di Destra sociale, annunciano che voteranno contro la mozione di fiducia a Fini.